Un futuro multicloud e multivendor per i contact center aziendali

La maggior parte delle piattaforme CCaaS (Contact Center as a Service) di prima generazione fornisce velocità ma non soddisfa pienamente le esigenze di flessibilità e possibilità di scelta dei clienti aziendali. Dopo l’implementazione di queste soluzioni, molte aziende hanno dovuto accettare la condizione di lock-in dell’infrastruttura cloud e il supporto limitato per le integrazioni di applicazioni annesse comunemente presenti in ambienti di contact center complessi. Sebbene abbia favorito i vendor di soluzioni CCaaS che desideravano che i clienti utilizzassero tutti i componenti delle rispettive suite di prodotti, ciò ha ritardato la migrazione cloud dei contact center aziendali.

Tutto cambia con l’introduzione di una nuova architettura per la soluzione Genesys Multicloud CX™. Questa offre alle aziende la flessibilità, la scalabilità e la portabilità necessarie per affrontare le complessità dei contact center di oggi e di domani. E lo fa senza i vincoli di una piattaforma ottimizzata per un unico modello di implementazione.

Una soluzione globale per aziende globali

L’architettura multicloud Genesys Multicloud CX offre alle aziende una flessibilità senza precedenti da esercitare nelle proprie strategie cloud secondo le proprie condizioni. Non si tratta semplicemente di collegare tra loro numerose piattaforme cloud o di offrire le nostre soluzioni raggruppate sotto un brand che cita il “cloud” e propone tariffe di abbonamento.

Il nostro approccio si basa invece su tecnologie leader del settore, tra cui microservizi, container e un sistema di orchestrazione dei container supportato da tutti i fornitori di infrastrutture cloud. In questo modo (finalmente) le aziende avranno a disposizione una soluzione di cloud contact center che si adatta ai loro requisiti specifici e si basa sulle loro strategie IT esistenti.

Genesys Multicloud CX è la prima e unica piattaforma di contact center che le aziende possono far funzionare su qualsiasi infrastruttura cloud, pubblica o privata. È questo che chiamiamo multicloud. La piattaforma offre alle organizzazioni la flessibilità di scegliere il proprio fornitore di infrastrutture cloud e il proprio approccio di gestione, mantenendo gli elevati livelli di stabilità e sicurezza che Genesys Multicloud CX ha sempre assicurato.

I dettagli fanno la differenza

Il nostro lavoro di rimodulazione del software Genesys Multicloud CX in un’architettura a container e microservizi è iniziato diversi anni fa. Ora produciamo il software sotto forma di container Docker e ci affidiamo a Kubernetes per orchestrare l’implementazione dei container per l’offerta cloud Genesys Multicloud CX da noi gestita. Inoltre, la nuova architettura riunisce tutta la nostra base di clienti Genesys Multicloud CX su un’unica pipeline e un’unica versione del software.

I container possono essere eseguiti dai nostri clienti in qualsiasi cloud pubblico o anche in un data center on-premise. Tutti questi modelli di adozione utilizzeranno lo stesso software, fornito attraverso un’unica pipeline.

La combinazione di questa tecnologia:

  • Permette di eseguire Genesys Multicloud CX ovunque
  • Crea un percorso di migrazione semplice da un cloud privato a un cloud pubblico, da un cloud gestito dal cliente a un cloud gestito da Genesys
  • Offre ai clienti Genesys Multicloud CX con infrastrutture locali cicli di sviluppo più rapidi e l’accesso alle innovazioni offerte tramite cloud
  • Consente ai clienti Genesys Multicloud CX di accedere alle applicazioni offerte dalla piattaforma Genesys Cloud CX™, nonché da altri fornitori, anche se concorrenti
  • Rende Genesys Multicloud CX più solido attraverso l’uso di un software di orchestrazione dei container per gestire i servizi, avviare e arrestare i container – automaticamente – in base alle esigenze, supportando la scalabilità e la tolleranza agli errori
  • Semplifica la scalabilità orizzontale per i clienti cloud di Genesys Multicloud CX attraverso l’aggiunta o la rimozione dei container

Il team Genesys Multicloud CX sfrutta un modello di sviluppo continuo con un ciclo di produzione e un’automazione che riduce da anni a giorni il tempo che intercorre tra il completamento del codice e il lancio. Ciò significa che le aziende possono trarre vantaggio dalla velocità e dalla potenzialità del cloud senza i costi e la complessità degli aggiornamenti tipici dei pacchetti software.

Inoltre, a differenza di qualsiasi altro vendor nel mercato contact center, stiamo estendendo la nostra pipeline di distribuzione a più fornitori di cloud pubblici, nonché a clienti e partner. Questo modello risponde alle esigenze di molte grandi aziende che desiderano la velocità di un modello DevOps, ma richiedono anche di mantenere il controllo sull’implementazione.

In poche parole, le aziende possono ora contare su una maggiore versatilità per soddisfare qualsiasi esigenza tecnica o normativa, di conformità e di sicurezza. Possono anche cambiare i propri piani successivamente se (quando) la loro realtà si evolve. Grazie alla nostra architettura multicloud, le organizzazioni possono plasmare la propria infrastruttura di contact center, gestione e applicazioni ausiliarie e adottare un ecosistema multivendor per far compiere un salto di qualità alle esperienze che offrono.

Per il nostro ecosistema di partner tecnologici, integratori di sistemi, consulenti, analisti e clienti, questo segna una trasformazione in termini di flessibilità di cui il settore aveva bisogno da anni.

Clicca qui per ulteriori informazioni su multicloud e Genesys Multicloud CX.

Condividi:

Genesys ChatQuick links
Close Widget

Come possiamo aiutarvi oggi?

Genesys ChatAssistenza dal vivo