Supportare i clienti di Genesys Engage oggi e in futuro

Il mese scorso abbiamo annunciato l’importante svolta decisiva di concentrare l’innovazione di Genesys su Genesys Cloud CX™, la piattaforma cloud de facto per l’orchestrazione dell’esperienza. La nostra visione dell’Experience as a Service® prevede che Genesys vada oltre il contact center.

Il valore reale dell’opportunità è molto più ampio: utilizzare l’intelligenza artificiale in tempo reale nel cloud per ottenere risultati migliori in tutta l’azienda creando e ottimizzando le esperienze end-to-end in tutti i punti di contatto con i clienti, incluse le interazioni con i reparti Marketing, Vendite e Servizi. Noi e i nostri clienti siamo entusiasti di concentrarci su Genesys Cloud CX. Oltre 600 clienti Genesys, tra cui molte grandi aziende, hanno già deciso di migrare alla piattaforma. Oggi, più di 1.000 sviluppatori rilasciano ogni settimana nuove funzionalità su Genesys Cloud CX e più di 4.000 clienti e 720.000 agenti in oltre 100 paesi utilizzano la piattaforma per creare experience eccezionali.

Il nostro approccio più audace e più focalizzato allo sviluppo di Genesys Cloud CX è stato accolto molto positivamente e questo mi incoraggia, ma so che alcuni si chiedono cosa abbiamo in serbo per la nostra piattaforma Genesys Engage™ on-premise. Come ho detto nel blog del mese scorso, continueremo a fornire manutenzione e supporto per Genesys Engage.

Non abbiamo annunciato una scadenza di fine vita della piattaforma; infatti, ancora offriamo abbonamenti Genesys Engage on-premise sia ai clienti nuovi che a quelli esistenti. Se decideremo diversamente per Genesys Engage, offriremo il supporto alla piattaforma almeno per tre anni dopo l’annuncio o per tutto il 2028, a seconda di quale condizione tra le due si verificherà più avanti.

Anche i clienti Genesys Engage continueranno a ricevere lo stesso livello di supporto 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 a cui sono abituati e ci impegniamo a mantenere gli stessi livelli di sicurezza e resilienza fornendo aggiornamenti di patch software e di sicurezza, oltre alla gestione dei problemi. Senza dubbio, la prossima fase dell’Experience as a Service avverrà nel cloud.

Fino ad allora, tuttavia, continuiamo a supportare i nostri clienti Genesys Engage, aiutandoli ad accedere alle innovazioni sulla piattaforma Genesys Cloud CX man mano che prendono in considerazione il passaggio alla piattaforma di Experience Orchestration del futuro.

Condividi:

Genesys ChatQuick links
Close Widget

Come possiamo aiutarvi oggi?

Genesys ChatAssistenza dal vivo